29.02.2024 – Marzo, tempo della rassegna “Noi, Donne – l’essere speciale”*

Dettagli della notizia

Le iniziative ed eventi di “Noi, Donne – l’essere speciale”

Data:

29 Febbraio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

Venerdì 8 marzo, in coincidenza con la Giornata Internazionale della Donna, prenderà il via l’edizione 2024 della rassegna “Noi, DONNE, l’Essere speciale”, giunta alla sua terza edizione. La proposta è organizzata e promossa dalla sinergia tra gli Assessorati alla Cultura, Biblioteca, Teatro e Museo, alle Pari Opportunità, dell’Assessorato al Turismo e dell’Assessorato allo Sport e poggia sul supporto collaborazione di numerosi Enti ed Associazioni del Territorio per 13 appuntamenti in programma sino al 12 aprile 2024.

Obiettivo è quello di mettere la donna al centro con la promozione di riflessioni che possano accogliere tutte le diverse sfaccettature del mondo femminile, per opportunità di incontro e confronto rivolte all’intera Comunità e alle diverse fasce d’età.

Ad inaugurare la rassegna nella giornata per eccellenza dedicata alle donne, lo spettacolo in scena alle 20.45 con ingresso gratuito “Buccia d'arancia – Oltre la scorza c’è di più” in cui verranno proposti una serie di sketch e monologhi esilaranti incentrati sul mondo femminile con regia di Davide Stefanato. Sabato 9 alle 20.30, l’associazione Roberta Marcon proporrà sempre al Teatro cittadino la conferenza sul tema "diabete mellito e rene: sapere per prevenire" per un rilievo alla celebrazione della Giornata Mondiale del Rene. Al termine il concerto del M° Dario Bisso Sabàdin, direttore d’orchestra, compositore, musicologo e chitarrista.

Ancora le porte del Teatro Accademico si apriranno lunedì 11 marzo alle 9 del mattino accogliendo i ragazzi delle Scuole Superiori cittadine presentando loro lo spettacolo "Da uomo a uomo" in cui verrà indagata la cultura patriarcale che sta alla base della disparità di genere e della violenza maschile sulle donne. Giovedì 21 marzo alle ore 18 protagonista alla Biblioteca comunale sarà l’autrice Giovanna Frene chiamata a dialogare con il pubblico e presentare la sua fatica letteraria "Eredità ed estinzione".

Venerdì 22 marzo alle 21 i ragazzi dell’Associazione Sottosopra apriranno il fitto calendario di appuntamenti previsti nel 2024 con "Sottosopra Warm-up" e la presenza al Teatro Accademico della scrittrice, formatrice ed autrice di romanzi e saggi, Giulia Blasi. La domenica dalle 17 il Teatro Accademico si animerà di poesia con "A casa e ovunque", una serie di suggestioni sulla poesia veneta femminile in occasione della Giornata Mondiale della Poesia. Ancora il nobile Teatro sarà protagonista martedì 26 marzo dalle 20.45 con la messa in scena di "La Divina Artemisia"sulla vita di Artemisia Gentileschi in un’operazione che invita alla riflessione con la produzione di Kaos Teatro e la regia di Paulo Tieppo. Il mese di marzo si chiuderà mercoledì 27 alle 20.45 con "Gialliste a teatro" una serata dedicata alle donne, all'amicizia e alla solidarietà che esiste fra loro per un evento a cura della libreria Torre di libri.

Venerdì 5 aprile alle 20.30 è fissata la tavola rotonda sulla ricerca del benessere femminile nella malattia neurodegenerativa dal titolo "Danzare tra i ricordi" con la partecipazione di Carlo Gabelli e le danze a cura della scuola di danza II Balletto. A chiudere i riflettori della rassegna, Palazzo Soranzo Novello nuova sede culturale cittadina, venerdì 12 aprile alle 19 ospiterà l’aperitivo organizzato dalla Commissione Pari Opportunità sul tema "Donne che si raccontano" donne, mogli, madri, lavoratrici, imprenditrici, dirigenti, ricercatrici che raccontano la loro esperienza nel mondo lavorativo tra pregiudizi e gap salariale.

“Noi, DONNE, l’Essere speciale” 2024 non sarà solo spettacoli ed incontri. Da venerdì 8 marzo a lunedì 1° aprile alla Galleria del Teatro Accademico (con inaugurazione domenica 10 marzo alle ore 11) sarà visitabile la mostra "Dal Filo alla Pietra" di Giulia De Serio. Sabato 9 e 23 marzo alle ore 15, con ritrovo all’Ufficio IAT di Palazzetto Preti, sono in programma le visite guidate alla scoperta delle donne di Castelfranco Veneto con "Voci e arte di donne castellane" mentre nei martedì 5, 12 e 19 marzo dalle 19.30 alla palestra del Liceo Giorgione, in collaborazione con l’Associazione Protection 4 Kids, verrà organizzato il corso di difesa personale femminile. Lunedì 25 marzo, ore 20.30 infine l’evento di chiusura del corso: “risvolti legali e psicologici dell’atto e dell’autodifesa”.

Maggiori informazioni sul programma di eventi e sulle modalità di partecipazione saranno disponibili nel libretto informativo realizzato per l’occasione e nelle pagine del sito web comunale.

Ultimo aggiornamento: 01/07/2024, ore 14:35

Skip to content