Lo stato c’è: chi chiede non resta solo

Dettagli della notizia

Opuscolo del commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per vittime di mafia e violenze

Data:

29 Aprile 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

L'opuscolo "Lo Stato c'è, chi chiede non resta solo" è finalizzato a porre a conoscenza dei potenziali interessati i benefici previsti in favore delle vittime di mafia, femminicidio, violenza sessuale, e degli orfani dei crimini domestici, attraverso il sostegno dello Stato anche con un supporto di carattere economico.

Ultimo aggiornamento: 26/06/2024, ore 12:25

Skip to content